Feugiat nulla facilisis at vero eros et curt accumsan et iusto odio dignissim qui blandit praesent luptatum zzril.
+ (123) 1800-453-1546

Related Posts

guida alla prima sostituzione medico di base e pediatra

GUIDA PRIMA SOSTITUZIONE COME MEDICO DI BASE E PEDIATRA

GUIDA: Prima sostituzione come medico di base e pediatra

Trovare lavoro come sostituto medico: i consigli

Dopo aver conseguito la laurea in Medicina Generale ed aver quindi ricevuto l’attestato di laurea dopo sei faticosi anni, lo studente (o ex-studente) ha due scelte davanti a sé: lavorare o continuare a studiare (o anche entrambe, per i più temerari).

C’è da dire che le prospettive lavorative per uno studente di medicina sono davvero ottime. Secondo i dati pubblicati da Almalaurea, il tasso di occupazione è del:

  • 46,5% per tutti i medici che hanno conseguito i primi 6 anni di studio
  • 95% per tutti i medici che abbiano conseguito gli anni di studi specialistici (in media 5 anni)
guida alla prima sostituzione medico di base e pediatra

Pertanto, prima di intraprendere un percorso di studi specialistici, molti medici hanno intenzione di fare un po’ di gavetta in ospedale o comunque vogliono approcciarsi in maniera più diretta con il lavoro, e capire meglio quali siano le proprie ambizioni.

Basti sapere che questo si può fare!

Unico requisito è essere abilitati alla professione avendo conseguito l’esame di abilitazione post-lauream.

Se si è abilitati, le possibilità sono quattro:

  • Lavorare in strutture pubbliche di continuità assistenziale (ex Guardia Medica)
  • Sostituire medici di base e pediatri in caso di necessità, durante i periodi di assenza o di ferie
  • Lavorare come medico per le assicurazioni
  • Lavorare per eventi sportivi, fiere e manifestazioni


Aprendo la Partita IVA, il medico neo-laureato può dunque esercitare numerose attività che non richiedono una specializzazione né un rapporto di dipendenza o di subordinazione da parte del datore di lavoro. Tra le attività temporanee, saltuarie e dalla durata definita troviamo:

  • attività di prelevatore presso associazioni per la donazione del sangue e laboratori di analisi privati o convenzionati
  • attività varie bandite dalle ASL o dalle ASO per progetti a scadenza
  • attività di guardia medica penitenziaria, in aree ad elevato flusso turistico, presso stabilimenti industriali e di guardia medica aeroportuale
  • docenza in corsi di Primo Soccorso per lavoratori pubblici e privati addetti alla sicurezza sul lavoro
  • assistenza medica ad eventi sportivi
  • attività di medico per l’assistenza su imbarcazioni, in villaggi turistici e in colonie per bambini


Sostituzione di un medico di base/pediatra

Un volta abilitato alla professione (e quindi iscritto in graduatoria), un neolaureato potrà essere contattato da un medico di base o un pediatra affinché lo sostituisca nei giorni di assenza.

Durante il periodo di sostituzione, il compenso è regolato in base al titolo di cui il neomedico è in possesso (generale o specialistica), ai giorni di sostituzione e – infine – al compenso del medico sostituito.

Ad esempio, entro i primi 30 giorni di servizio sostitutivo, il compenso deve essere corrisposto al medico sostituto; questi dovrà poi provvedere a remunerare il medico che ha operato la sostituzione (spesso tramite ritenuta d’acconto).

Se invece il periodo di sostituzione supera i 30 giorni, il compenso sarà corrisposto direttamente al medico che ha operato la sostituzione.


Di cosa hai bisogno per lavorare come sostituto?

Prima di andare incontro alla tua prima sostituzione, è bene premunirsi di alcuni elementi che potranno aiutarti nello svolgimento del tuo operato.

In primis, avrai bisogno di:

  • Due timbri di cui uno specifico per le ricette rosse con Nome Cognome e Codice Fiscale, mentre un altro con numero di cellulare e numero di iscrizione all’ordine per le ricette bianche
  • Polizza RC (occhio alla varie clausole tipo franchigia, validità in caso di intervento per codice deontologico, danni estetici da piccole suture)
  • Portare sempre con sé una borsa personale con farmaci e medicazioni (soprattutto in caso di visite domiciliari urgenti).

In caso di sostituzione in studio può risultare utile un software gestionale medico, su questa pagina puoi trovare il piano gratuito del software medico neoPed


Sostituzioni, cosa dice la normativa

Ci sono poi delle regole a cui necessariamente medico e medico sostituto devono sottostare, e che sono stabilite dall’Art. 37 dell’Accordo Collettivo Nazionale per la Disciplina dei Rapporti con i Medici di Medicina Generale:

  • Il medico titolare di scelte che si trovi nell’impossibilità di prestare la propria opera, fermo restando l’obbligo di farsi sostituire fin dall’inizio, deve comunicare alla competente Azienda entro il quarto giorno dall’inizio della sostituzione il nominativo del collega che lo sostituisce (qualora la sostituzione si protragga per più di tre giorni consecutivi)
  • Nella nomina del proprio sostituto, il titolare deve avere cura di scegliere per i propri assistiti un medico che garantisca un adeguato livello di qualità professionale. Ove possibile il medico sostituto deve avere i requisiti per accedere alla graduatoria della medicina generale
  • Il medico sostituto assume direttamente e formalmente, all’atto dell’incarico di sostituzione da parte del medico sostituito, le responsabilità professionali inerenti tutte le attività previste dall’Accordo. Il medico sostituto deve inoltre dichiaratamente garantire l’attività assistenziale secondo le modalità organizzative, la disponibilità strutturale, lo standard assistenziale e l’orario di apertura dello studio, del medico sostituito.


Cerca una sostituzione su neoPed

Se ti piacerebbe lavorare come sostituto di pediatri e medici di base, ora hai una possibilità in più: Puoi affidarti a noi.
NeoPed è un software gestionale per studi medici, in contatto con professionisti di tutta Italia e progettato da un team di medici. Oltre alle normali funzioni da programma gestionale medico ( gestione pazienti, ricette dematerializzate, servizi di telemedicina, aggionarmenti farmaci, esenzioni, PIPP…) dispone di una funzione per trovare facilmente un sostituto medico.


Registrati per trovare più facilmente lavoro come sostituto medico

Segnandoti al seguente form (totalmente gratuito) quando un medico cercherà un sostituto nella tua zona gli forniremo il tuo nome e il tuo recapito.

(Non ti manderemo spam, non utilizzeremo i tuoi dati per altri scopi!)